Ambiente e territorio

Clauzetto, comune delle Prealpi Carniche in provincia di Pordenone, è una meta privilegiata per gli amanti della montagna e della natura.

Si affaccia sulla pianura friulana offrendo panorami mozzafiato che comprendono perfino l’Adriatico, i Colli Euganei ad ovest e il promontorio istriano ad est; per questo motivo l’appellativo “Balcone del Friuli” rispecchia in tutto e per tutto la bellezza e la poesia che suscitano queste viste spettacolari.

Il territorio comunale si estende per 27,26 kmq e si trova ad una altitudine compresa tra 249 metri s.l.m., punto più basso della borgata Mulinârs e i 1369 metri s.l.m. della cima del Monte Taîet. Il capoluogo Clauzetto invece si trova ad un’altitudine di 560 metri s.l.m. ed è attorniato dai monti Pala, Taîet, Ciaurlèc e dall’Altopiano di Pradis.

Il comune di Clauzetto comprende inoltre numerose borgate, la cui architettura vernacolare offre valore aggiunto al territorio. Dopo il terremoto del 1976 le frazioni di Zuanes, Gerchia e Tascans hanno subìto un restauro conservativo importante, che ha permesso di poter godere del materiale per eccellenza, la pietra locale, che costituisce la struttura delle abitazioni assieme al ballatoio in legno con scale esterne, tipico delle facciate alla friulana. Le stradine in sasso (clap) all’interno del paese, dette clapadóries, forniscono la testimonianza di un’antica rete di comunicazione data da mulattiere e sentieri che ancora oggi si possono percorrere.

Le frazioni più significative nel comune di Clauzetto sono Celante, Dominisia, Pradis di Sotto e Pradis di Sopra, che a loro volta si suddividono in molte altre borgate. Nella Valle di Pradis è possibile visitare le famose Grotte, anfratti di origine carsica scavate dal torrente Cosa, tra cui la Grotta della Madonna all’interno della quale viene celebrata ogni anno la Messa Natalizia in collaborazione con il Gruppo Speleologico Pradis.

Le numerose fontane coronano la passeggiata lungo le vie di Clauzetto e delle sue borgate. Si tratta di fontane antiche che una volta erano utilizzate per abbeverare gli animali ed attingere l’acqua, oltre che essere luoghi della collettività e della socializzazione. Lungo gli antichi sentieri all’interno del bosco, ma anche nei pressi dei caseggiati, si notano anche numerose ancone, segni indelebili della religiosità popolare.

La Chiesa di San Giacomo si trova nel punto più suggestivo del “Balcone del Friuli”: essa è meta di pellegrinaggi da parte di visitatori di tutte le nazionalità poiché è custode della reliquia del Preziosissimo Sangue, esposta per placare gli animi degli spiritâz durante la celebrazione religiosa del “Perdon Grant”, celebrato la domenica successiva all’Ascensione.

Ad agosto il paese si anima con i suoni della Fieste da la Balote, che rende omaggio al piatto della tradizione a base di polenta e formaggio Montasio, o meglio ancora Asìno, orgoglio del territorio.

Le borgate e l’architettura vernacolare

Clauzetto presenta un superficie comunale di 27,93 kmq e la popolazione attuale è di circa 400 abitanti. Il territorio comunale è suddiviso in numerose frazioni: le più vaste sono Celante, Pradis d......

leggi tutto

I vecchi rustici

L’edificio tipico con funzione di rustico è costituito da una pianta quadrata dalla metratura ridotta, collocato talvolta in piccole schiere oppure tenuto isolato. Al piano terra era adibita la fun......

leggi tutto

Le fontane

Un tempo le fontane erano una componente estremamente diffusa e importante per la vita rurale: erano luoghi dove si abbeverava il bestiame, dove si prendeva l’acqua con i cjalders (pentole) per l’u......

leggi tutto

La flora e la fauna

Il territorio montano prealpino nella valle di Clauzetto presenta numerose specie di arbusti, fiori, bacche ed erbe spontanee, che stimolano l’olfatto e la vista, con i loro profumi e variopinti co......

leggi tutto

Le montagne

Clauzetto si trova ai piedi del Monte Pala (1231 metri), attorniato dal Monte Taîet (1369 metri) e dall’altopiano di Pradis. Il Monte Pala è la seconda vetta più alta del territorio comunale ed ......

leggi tutto

L'ambiente carsico

L’ambiente delle Prealpi Carniche, in particolare del territorio della valle di Pradis, presenta catene montuose, conche e valli. Le masse rocciose sono nate da sedimenti di natura organica dell’am......

leggi tutto